Leggere ebook sullo smartphone

Li leggi gli ebook? Li conosci? Sono quei file che se li apri sembrano libri ma che in realtà non lo sono, perché non hanno l'odore della carta.
Ti piacciono, davvero? Anche a me, molto. Certo, non profumano. Però va bene lo stesso. Le storie sono belle. Ma tu hai il Kindle? Un Kobo? Un Sony? No, perché io non uso un hardware specifico. Posso usare tablet, smartphone o laptop, a seconda del momento della giornata. Principalmente lo smartphone, che uso con piena soddisfazione. Per arrivare a una lettura soddisfacente, però, ho dovuto passare in rassegna un discreto numero di alternative.

Su Android, ecco cosa ho trovato.

Pocketbook

Pocketbook è da molto tempo la mia app preferita per leggere gli ebook. È compatibile con molti formati e li trova automaticamente sullo storage esterno o sulla memoria dello smartphone (vede automaticamente anche i libri scaricati via Amazon Kindle!), per cui è diventata in brevissimo tempo il riferimento per trovare l'ebook che non trovo con le altre app. Modificare l'altezza del carattere, i margini della pagina o la luminosità dello schermo (tutte cose che cambio di frequente) non è difficile, e avendo la voglia di smanettare un po' di più sulla configurazione si possono realizzare cose carine come avere il servizio di traduzione del testo selezionato. Ho avuto qualche difficoltà nel condividere porzioni di testo sui social, ma alla fine ho aggirato il problema copiando il testo nella clipboard. Da migliorare, ma la trovo ancora il compromesso migliore.

PocketBook

Amazon Kindle

Non si può negare che come lettore di ebook l'app di Kindle sia la migliore. Veloce, fluida, semplice da usare e perfetta nell'implementazione delle funzioni. E la sincronizzazione dell'avanzamento di lettura tra i dispositivi è impagabile. Certo, manca la possibilità di leggere altri formati oltre a quelli del Kindle. Certo, l'unica libreria che ho a disposizione è quella del Kindle. Posso caricare altri ebook sfruttando l'invio per posta elettronica (previa conversione in formato mobi, uff), ma si tratta di una procedura un po' macchinosa. Peccato sia così legata al servizio Amazon, ma in fondo è comprensibile. Jeff Bezos ha da campà.

Amazon Kindle App

eReader Prestigio

A dispetto del nome un po' ridicolo, questa app è una delle migliori che abbia provato. Tanto che è diventata quasi la mia prima scelta nel leggere gli ebook, arrivando a scalzare in alcuni casi Pocketbook. Ben fornita dal punto di vista dei formati supportati, Prestigio si distingue per la cura nell'interfaccia. Come ci si aspetterebbe da un'app appartenente a questa categoria tutto è pulito, semplice e funziona benissimo. Le impostazioni che si modificano più di frequente sono le più facili da raggiungere, e le altre sono dietro l'angolo. È evidente l'attenzione al design e alla user experience, aspetto che si può dire altrettanto curato solo sull'app di Amazon. Unico neo la capacità di aggiungere libri al proprio 'scaffale': la ricerca sul dispositivo è avviata manualmente, non è particolarmente veloce e permette di aprire, al termine, un solo libro per volta. Se vuoi aggiungere molti libri, ti ritroverai a passare mooolto tempo nella schermata di ricerca. Si tratta comunque di un 'peccato' tutto sommato di minore importanza se sullo scaffale vuoi mantenere solo i pochi titoli che stai leggendo.

Prestigio

Lithium

Lithium è una app pulita ed elegante, ben fatta e con il giusto set di funzioni. Il problema principale è che è lenta, ci mette un'eternità ad aprire un libro dalla libreria e ci mette un'eternità a voltare pagina. Tra l'altro ogni tanto si blocca tra una pagina e l'altra, e questo è particolarmente fastidioso quando sto leggendo e mi trovo davanti a un colpo di scena. La pulizia dell'interfaccia, per me, non basta. Per poterlo usare con soddisfazione, un lettore di ebook deve essere veloce. Veloce. Ve-lo-ce.

FB Reader

FB Reader è una app che si pone a metà tra tutto cià che ho provato. Non manca di nulla in particolare ma non è nemmeno brillantissima. Assomiglia vagamente a Lithium ma si blocca meno. Può essere una buona scelta. Oppure no.

Moon Reader

Questa app di lettura mi ha lasciato piuttosto spiazzato sull'approccio alla navigazione all'interno del libro: invece di voltare pagina come tutte le altre app, propone uno scroll verticale che da un lato potrebbe essere intuitivo (in effetti tutto ciò che non è un ebook lo leggiamo in questo modo) ma da un altro lato non lo è (in effetti tutto ciò che è ebook lo leggiamo voltando pagina). Posso comprendere la scelta degli sviluppatori (implementare lo scroll verticale è mooolto più semplice) ma non posso dire di gradire il risultato.
Detto questo, Moon Reader è una app che ha un mucchio di opzioni ma tutte abbastanza scomode da raggiungere e modificare, e in definitiva si rischia di stare più tempo a configurare e selezionare e scegliere che a leggere il dannato ebook. Mi fanno tra l'altro sapere dalla regia (gli sviluppatori) che lo scroll verticale si può disattivare andando in "Visual Options - Flip animations - Real page turning effect". Semplice, no? Interessante comunque il collegamento con diverse librerie online (Project Gutenberg, Feedbooks, ManyBooks, Smashwords) che permette di andare direttamente a scaricare libri gratuiti.
La scarsa praticità del tutto però mi ha fatto rinunciare all'uso.

Cool Reader

La più brutta app di lettura ebook che abbia provato finora, Cool Reader sfrutta un look da libro antico che riuscirebbe a distruggere qualunque testo di fantascienza. Probabilmente può fare un certo effetto se ti stai cimentando nella lettura del Signore degli Anelli o delle Cronache del Ghiaccio, del Fuoco, di Narnia e del Mondo Emerso. Ma dubito, visto che il buon gusto si estende anche alla scelta stilistica delle icone (tante, poco chiare, in stile scorso decennio). L'avevo provato per sfruttare la funzionalità di lettura ad alta voce, visto che non tutte le app la offrono. Peccato che non funzioni. Disinstallato al volo.

CoolReader

(la bella foto all'inizio del post è di Johan Larsson)